Cannabis Demetra, progetto di produzione ad Enna-   Terapia      Integrata      ALETEIA   con Derivati della Cannabis

  Terapia      Integrata      ALETEIA   con Derivati della Cannabis

Cannabis Demetra, progetto di produzione, ad Enna, di Cannabis industriale e Cannabis medica


Il Progetto Demetra è finalizzato a promuovere la produzione di Cannabis Sativa Light nel territorio della Sicilia interna, potenzialmente perfetto, da un punto di vista pedoclimatico per la coltivazione delle varietà di Cannabis consentite, a bassissimo tenore di THC e ad alto tenore di CBD, secondo la normativa italiana vigente. Tale programma di ricerca applicata si articola nei seguenti punti:

Istituire una ALETEIA Cannabis Farm per la produzione di Cannabis Sativa Light.
La coltivazione verrà attuata secondo la normativa vigente per la coltivazione di ingredienti alimentari, nutraceutici e farmaceutici e cioè cultura biologica, senza pesticidi, in terreni liberi da inquinanti, soprattutto metalli pesanti, per arrivare a produrre un cannabidiolo di grado farmaceutico.

Ottenere, presso la ALETEIA Cannabis Farm, le infiorescenze femminili seccate, raccolte a mano e disidratate secondo buone prassi che ne evitino ogni inquinamento. 

Sviluppare, in Sicilia, un laboratorio farmaceutico specializzato nella produzione di NegEnt, a partire dalle inflorescenze secche di Cannabis sativa light e in grado, quindi, di attuare la distillazione in anidride carbonica supercritica e la nano-emulsificazione ad ultrasuoni per rendere il cannabidiolo idrosolubile.Tale parte del progetto vedrà la costituzione di una Società che gestira una nuova Azienda Farmaceutica denominata Demeter Pharmacon, diretta dal Prof. Tullio Scrimali.

Lo sviluppo del Progetto Demetra è ispirato a finalità di promozione economica e sociale di una delle aree più povere ed attualmente sottosviluppate dell’Europa, la Provincia di Enna. La coltivazione della cannabis costituisce una attività che richiede l’impiego di molta manodopera, non necessariamente molto qualificata e specializzata. Inoltre, il lavoro si svolgerà in un ambiente rurale, secondo modalità e ritmi molto rilassanti e sostenibili. Tali considerazioni servono ad introdurre il dato che le maestranze, che lavoreranno presso ALETEIA Cannabis Farm, saranno costituite da ex pazienti psichiatrici, curati, riabilitati e guariti presso Centro Clinico ALETEIA. A tal fine, ho fondato, ad Enna, anni fa, una Cooperativa Sociale dal nome ALETEIA (Spadaro, 2016).

Il Progetto Demetra si pone, dunque, in perfetta sintesi con il Progetto NegEnt, prefiggendosi di promuovere le condizioni economiche e sociali di un’area sottosviluppata del territorio europeo ma, anche, di favorire l’occupazione e l’integrazione sociale di persone socialmente ed economicamente svantaggiate, come coloro che hanno subito una grave malattia psichiatrica (Gonzalez, Hartig, Patil, Martinsen, Kirkevold, 2011). 

In tal modo, il termine NegEnt assume una valenza più ampia, non solo di abbassare l’entropia della mente, dei pazienti a cui il prodotto verrà somministrato ma, anche, di ridurre il disagio sociale ed economico della provincia ennese, con una operazione, anche in questo caso, di entropia negativa, non più solo per la salute mentale, del singolo paziente, ma anche per la salute sociale di una intera comunità dell’interno della Sicilia.